Never Again

never again

Mai più vittimizzazione secondaria delle donne che hanno subito violenza

La drammatica persistenza di pregiudizi culturali e stereotipi sessisti nelle aule dei tribunali, nella rappresentazione dei media, nel più ampio contesto sociale conduce a vittimizzare nuovamente le donne che hanno subito violenza, esponendole ad un ulteriore trauma e ostacolando la giustizia.

Il progetto NEVER AGAIN, lanciato il 25 novembre 2020 e co-finanziato dal programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza dell’Unione europea, punta a potenziare una risposta di sistema al fenomeno della vittimizzazione secondaria, proponendo una campagna di sensibilizzazione nazionale e un modello di formazione rivolto alle forze dell’ordine, ad avvocati/e, a magistrati/e e a giornalisti/e.

OBIETTIVI

  • Trasformare l’approccio e la cultura professionale del sistema giudiziario, delle forze dell’ordine e dei media quando trattano di violenza nelle relazioni intime, violenza domestica e di genere, aumentando la consapevolezza e la comprensione delle radici sociali e culturali della violenza contro le donne ed evitando approcci e prassi che vittimizzano nuovamente le donne che hanno subito violenza.
  • Contribuire a una corretta ed efficace applicazione dei regolamenti internazionali, europei e nazionali nella prevenzione e nel contrasto della vittimizzazione secondaria.
  • Sensibilizzare i/le giornalisti ad affrontare il tema della violenza di genere con un linguaggio appropriato e non sensazionalistico, modificando i modelli narrativi e gli stereotipi dominanti nella cronaca e nella rappresentazione mediatica della violenza contro le donne.

attività principali

Formazione

Il progetto NEVER AGAIN definisce una originale metodologia di formazione che affronta i diversi aspetti della vittimizzazione secondaria. Con il supporto della Scuola Superiore di Magistratura e degli ordini professionali, la formazione di NEVER AGAIN offre a operatori/rici del sistema giustizia, forza dell'ordine, giornalisti/e, strumenti concreti per decostruire pregiudizi e stereotipi di genere rafforzando la propria azione di prevenzione e contrasto della violenza maschile contro le donne.

Campagne

Aumentare la conoscenza della vittimizzazione secondaria, rendere il pubblico consapevole di questo aspetto spesso invisibile della violenza contro le donne e modificare i comportamenti che sui media - in particolare i social media - determinano nuova sofferenza per le donne che affrontano percorsi di fuoriuscita dalla violenza, è l'obiettivo delle campagne di comunicazione che il progetto NEVER AGAIN lancerà sui social grazie a contributi video, infografiche, articoli e interviste.

Prodotti Multimediali

Video, infografiche e un e-book sono tra i prodotti multimediali previsti dal progetto NEVER AGAIN che saranno proposti non solo al pubblico, ma anche a centri antiviolenza, associazioni e organizzazioni del terzo settore, enti locali e movimenti di donne per promuovere la prevenzione della vittimizzazione secondaria e aumentare la consapevolezza del suo drammatico impatto sulla vita delle donne che hanno subito violenza.

Teatro

Farà leva sulle emozioni e sull'empatia lo spettacolo dal vivo proposto da M.A.S.C. nell'ambito del progetto NEVER AGAIN, costruito a partire da situazioni reali e pensato anche come strumento di formazione, grazie al coinvolgimento del pubblico, per stimolare una presa di coscienza dell'impatto che la vittimizzazione secondaria ha sulle vite delle donne che hanno subito violenza e mostrare come essa può essere evitata.

BANDO DI SELEZIONE

Procedura di selezione per l’ammissione al corso di formazione specialistico sul fenomeno della vittimizzazione secondaria nel contesto della violenza contro le donne rivolto a forze dell’ordine, ad avvocati/e, a magistrati/e e a giornalisti/e.

Scadenza: ore 18.00 del 29/10/2021

Partner